14.7.16

prerogative della carta igienica


Ora vi spiego cosa sia la resilienza.

La prima volta che ho sentito questa parola, è stata in una pubblicità per la carta igienica.

La qualcosa non mi ha per nulla illuminato sul significato di questa parola che è saltata fuori improvvisamente dal nulla, che nemmeno il “petaloso”.

E naturalmente poi hanno cominciato ad usarla tutti, esattamente come la cartaigienica.

Essendo un aggettivo per la carta da c…igienica, uno potrebbe pensare che significhi: morbidezza e resistenza e lunghezza il tutto condito col profumo di aloe vera.

No la resilienza è quella cosa che –pare-abbia permesso che lo scimmione di Neanderthal si evolvesse nello scimmione l’uomo di oggi. Ovvero diciamo la capacità di resistere alla fatica ed allo sforzo, basandosi sulle proprie intrinseche peculiari attitudini, anche in posizione di netto svantaggio fisico, mantenendo fisso lo sguardo mentale sull’obiettivo anziché sull’ostacolo e contando su un preciso calcolo della durata del proprio dispendio energetico (mentale o fisico).

Se ne conclude che io, a parte la posizione eretta e la mancanza di peli più o meno artificiale, appartenga ancora allo stadio evolutivo precedente.

Nessun commento:

Posta un commento