4.1.17

uomini: vi svelo un segreto!


 

(Mi ispiro (anche se solo in parte) vergognosamente ad un post di Costanza Miriano, che vi linkerei se non ne avessi perso le tracce su Facebook. Il suo era un post serio, il mio è sempre sbordellone, come so fare io)

 

Uomini. Vi svelo qualche segreto. Fatene buon uso.

 

1)     Quando la vostra donna si lamenta per qualcosa, non vuole una soluzione.

Vuole un complimento.

Quindi, se alle 20.35 lei vi dice che è completamente sfiancata e vi racconta nei dettagli come ha dovuto incastrare la spesa, la diarrea del gatto, il ripasso dei fiumi della Regione Friuli Venezia Giulia, il recupero della password della posta elettronica, lo scarrozzamento dei figli in qua e in là, la ricerca del parcheggio e infine la cena, voi- uomini- invece di pensare con autocommiserazione che anche stasera andrete in bianco e, nella vana speranza che questa premonizione non si avveri, fornire una efficacie risoluzione organizzativa su un foglio excell mettendo in campo Babysitter e vostra madre

Sappiate che

Lei vuole solo che la guardiate negli occhi e le diciate con la voce più plausibile che avete:

“Amore (facoltativo), sei una donna davvero eccezionale”

(esercitatevi allo specchio perché se non siete credibili meglio fingere un attacco di raucedine o rischiate di andare in bianco fino all’andropausa)

In questo modo non solo avrete letto il messaggio subliminale con cui le donne solgono comunicare, ma probabilmente lei (dopo avere archiviato sbrigativamente la figliolanza senza nemmeno fargli lavare i denti) vi salterà addosso.

E’ probabile pure che il giorno dopo prenda dalla spazzatura il foglio excell che avevate preparato e che lo metta in atto.

 

2)     Quando la vostra donna è angosciata perché teme che uno dei suoi figli abbia la meningite, sia stato rapito, soffra di depressione, sia autistico, si farà il piercing all’ombelico prima dei 15 anni, sia disadattato, parli troppo poco o parli troppo, voglia fare la velina, o abbia contratto la scabbia giocando nella sabbia, non vuole che le dimostriate che è una paranoica e che voi avete una cura efficace per farle passare la crisi isterica.

 
Sappiate che

Lei vuole solo una frase da film. Ad effetto. Una frase che non dice niente ma sia molto scenografica e rassicurante. Tipo:

Amore. Andrà tutto bene

Oppure

“domani è un altro giorno”

E’ molto apprezzato anche:

“Usa la Forza, Luke. Segui l'istinto, Luke”

(ricordati di sostituire il nome. E’ decisivo.)

Perché lei sa di essere paranoica, ma da voi non ha bisogno di sentirsi dire cose ovvie, ma solo essere rassicurata sul fatto che ha fatto bene a sposarvi.

Questo ultimo passaggio potrebbe risultarvi oscuro, ma fidatevi.

 

3)     Quando la vostra donna vi passa davanti più volte (magari facendo non accidentalmente rumore con oggetti casuali) mentre voi state facendo qualunque cosa voi facciate di solito e che assorbe gli organi sensoriali e neuronali (guardare filmati sulle percentuali di sopravvivenza oltre gli 8530 metri di altitudine sull’Himalaya, leggere dei libri di economia, immergersi nelle chat politiche di Facebook),  anche se dovesse essere vestita, alzate gli occhi e NON fatele delle domande di cui non volete avere la risposta, tipo:

 tutto bene? Stai cercando qualcosa? Sei nervosa? Cosa vuoi?

Perché se vi gira intorno restringendo sempre di più il cerchio come fanno gli avvoltoi, e meglio spiazzarla e dirle una sola cosa:

“sei bellissima, amore oggi”

Oppure

“sei dimagrita?”

 

Non saprai mai cosa pensava di volere da te, perché in realtà lei- pur non sapendolo coscientemente- voleva proprio che tu le dicessi quella cosa. Avrai assicurate almeno due ore di assoluta tranquillità.
 
Uomini, spero che siate grati di essere stati messi a parte di queste preziose rivelazioni.
 

1 commento:

  1. Ahahah!! Sti uomini non capiscono che la vita con una donna è così semplice!

    RispondiElimina