27.8.13

arretrati

Siamo più o meno tutti tornati dalle vacanze.
E ho un sacco di arretrati.
Lavatrici, stiro, bollette, e naturalmente il blog, i sogni nel cassetto (quelli dall'età di tre anni), i progetti per l'anno scolastico 2013/2014, eccetera.

Con la nostra fantastica macchina7posti detta Signora Jumbo in quanto provvista di orecchie ritrattili e sedere pachidermico, siamo andati e tornati da mare e montagna, vacanzediBranco e vacanzedellOratorio.
I Fantastici 4 hanno acquisito un pò di autonomia in più (No, SuperMario no. Lui si è ancorato alla sottoscritta come una piccola deliziosa zecca), noi genitori ci siamo immalinconiti nel constatare che 3 dei nostri figli hanno sempre meno bisogno di noi, e ci siamo annichiliti nel constatare che 1 dei nostri figli si sveglia ancora 6 volte per notte reclamando la tetta.
Questo a riprova che i genitori non ce l'hanno mai pari.

Poi siamo tornati.
E io sto ancora elaborando il lutto da 16 giorni.

Non vedo l'ora che i Fantastici4 vadano a scuola.
Vagano per casa dicendo cose irritanti e vanificando ogni sforzo per mantenere un livello di pulizia e ordine accettabile, litigando su tutto e sparpagliando ogni sorta di oggetti per casa.
SuperMario esige continuamente la mia presenza in quanto deambulatore, o cameriera, o dama di compagnia.

Non ho più decisamente un minuto di tempo per me, in effetti è da 10 gg che devo scrivere questo post, ma sono sempre o troppo arrabbiata per mettermi a scrivere sulla Gfamily, oppure, arrivata alla fine dell'elenco delle cose prioritarie da fare, riesco solo a svenire sul letto prima del prossimo risveglio di SuperMario.

male, male.