11.10.16

schizofrenia a gogo


Per la cronaca:
Ore 7.00
E’ tardissimo! Anche stamattina non sono riuscita a svegliarmi alle 6.00! Sono una cacca, una madre orrida.
Ore 7.10
Ah, guarda! Qualcuno ha apparecchiato la tavola della colazione per tutti! Che meraviglia! Che santa persona! No…Aspetta un attimo: sono io che l’ho apparecchiata ieri sera. Sono un mito! Che brava donna, che lungimiranza! Non ci posso credere!
Ore 7.25
Oh, no! Megamind è uscito e anche oggi ha dimenticato la merenda! Colpa mia, che come al solito non glie l’ho messa sul tavolo perché mi sono svegliata tardi come al solito perché sono disorganizzata e pessima come al solito.
Ore 7.30
Però, con questi pantaloni sono una gran gnocca
Ore 7.35
Bambine su, velocissime a fare colazione che è tardissimo (sono una cacca, una disgrazia, un’incompetente) però la colazione è già pronta (soppa, son stata bravissima) ma ora vesto SuperMario e sono senza magliette a maniche lunghe perché (essendo totalmente decerebrata e irresponsabile) mi sono dimenticata di lavarle.
Ore 7.40
Oddio, che sedere enorme che ho. Sono un cesso, sono obesa. Da domani solo carote lesse.
Ore 8.00
Anche oggi riusciamo ad uscire puntuali, fate largo, sono un mito, c’ho quattro figli e non arrivo tardi un solo giorno. ‘Sto specchio dell’ascensore o dimagrisce, o oggi sono bellissima.
Ore 8.15
Come sarebbe dobbiamo comprare la copertina color indaco scuro per oggi? Mica me l’hai detto. Ah, me l’hai detto? Ah, ieri l’altro. Si, eh, lo sa ma tua madre è un disastro, non si ricorda niente. Non ce la può fare.
Ore 8.25
Non è possibile che non so vestirmi. Altro che outfit. Roba a caso. D’altra parte è colpa mia. Son sempre in ritardo. Non riesco ad organizzarmi. Che pessima persona. Brutta. Come ho potuto pensare di fare 4 figli?
Ore 11.00
Beh, soccia, ho finito già tutto il progetto, e ha pure un senso! Sembra quasi scritto da una persona intelligente. Mica per niente ho fatto il classico, gente. Son sprecata in ‘sto posto.
Ore 14.00
Non è possibile. Mi sono completamente dimenticata che tra due giorni c’è il termine per la presentazione. Cioè: sono una vera inetta. In più ho pure mangiato delle patatine alla paprika, non avendo nessuna autodisciplina, nessun controllo, niente. Ma tanto ormai con 'sto culone, diamogliela su. Sono un totale fallimento.
Ok, ho molto lavoro da fare su me stessa.
Diciamo, nei prossimi 50 anni.

Nessun commento:

Posta un commento